Pop Milano, soglie capitale Bce molto sotto livelli attuali - Castagna

venerdì 16 gennaio 2015 10:24
 

MILANO, 16 gennaio (Reuters) - Pop Milano è serena sui nuovi requisiti minimi di patrimonio di vigilanza indicati dalla Bce, che sono ampiamente al di sotto di quelli attualmente detenuti dalla banca.

Lo ha detto l'AD Giuseppe Castagna a margine dell'Ubs conference, senza fornire ulteriori dettagli, ma ricordando i risultati positivi emersi nei test europei di fine ottobre.

"La situazione è tranquilla. Siamo a posto" ha detto Castagna, aggiungendo di non essere "assolutamente" preoccupato dell'innalzamento dei ratio patrimoniali minimi.

"D'altra parte le informazioni che avete avuto con i risultati del comprehensive assessment della Bce sono abbastanza chiare", spiega.

Al 30 settembre Pop Milano aveva un transitional Cet1 pari a 11,3%.

In ogni caso, sottolinea, le indicazioni contenute nella bozza ricevuta dalla Bce vedono un coefficiente Cet1 "di gran lunga" inferiore a quelli attualmente detenuti dall'istituto.

Rispondendo inoltre alla domanda se conferma l'ipotesi di un ritorno al dividendo sul bilancio 2014, anche alla luce dei nuovi requisiti patrimoniali minimi chiesti dalla Bce, Castagna si è limitato a dire: "Speriamo di si".

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia