Geox corre dopo risultati 9 mesi, broker positivi su strategia

venerdì 14 novembre 2014 11:19
 

MILANO, 14 novembre (Reuters) - Prima parte di seduta euforica per Geox, galvanizzata dai risultati dei primi nove mesi, pubblicati ieri.

Attorno alle 11,15, il titolo balza dell'8,8%, a 2,5460 euro, dopo aver segnato un massimo di 2,59 euro. Intensi gli scambi: sono passati di mano circa 613.000 pezzi, contro una media dell'intera seduta di 267.000 negli ultimi trenta giorni.

Broker complessivamente positivi sulle prospettive del produttore di calzature, soprattutto alla luce della nuova strategia, ovvero rifocalizzazione sul core business delle calzature, innovazione di prodotti, riduzione della complessità e dei costi, chiusura dei negozi che rendono meno, miglioramento della struttura commerciale in Europa del Nord e dell'Est e in Asia.

Citigroup ne ha alzato il rating a "buy" da "neutral", portando il target price a 2,9 da 2,5 euro.

Esn/Banca Akros ha portato il giudizio ad "accumulate" da "hold", con obiettivo di prezzo a 3,1 da 2,9 euro.

Nel report Esn/Akros sottolinea che ricavi e margini sono superiori alle attese, aggiungendo che i rischi sulla realizzazione della strategia riguardante il 2015 e il 2016 sono inferiori rispetto al passato.

Banca Imi (hold, 3,01 euro) si dice positiva sulla nuova strategia e vede sorprese positive a fine anno.

Mediobanca (neutral, 3,20 euro) parla di "management che si sta muovendo nella direzione giusta".

Più cauta Equita Sim (hold, target di 2,55 euro, tagliato rispetto ai 2,85 euro precedenti), che ha ridotto del 9% le stime sull'Ebitda 2015. "Eravamo più ottimisti sul gross margin dato l'hedging sul dollaro che, però, potrebbe essere in buona parte eroso da maggiori vendite outlet per ridurre il magazzino in eccesso. Un ulteriore elemento di rischio rimane sui margini 2016, alla luce dei cambi attuali", conclude la nota di Equita.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia