UniCredit,per Pioneer sigla accordo Santander fine novembre/inizio dicembre-Ceo

martedì 11 novembre 2014 19:34
 

MILANO, 11 novembre (Reuters) - Le discussioni tra UniCredit e Santander per la creazione di una piattaforma comune tra le rispettive società di asset management proseguono e la sigla di un accordo è attesa tra fine novembre e inizio dicembre con il closing qualche mese più tardi.

Lo ha detto il Ceo Federico Ghizzoni nella conferenza stampa sui conti trimestrali.

A fine settembre UniCredit e Santander hanno annunciato l'avvio di colloqui con l'obiettivo di creare una società comune nell'asset management tramite l'aggregazione di Pioneer e di Santander Asset Management.

"Continuiamo ad andare avanti. E' un deal complesso anche perché sono coinvolti diversi paesi, quasi 40. La due diligence richiede quindi un certo tempo ma siamo in linea con le aspettative", ha detto Ghizzoni.

Il Ceo ha confermato che si può chiudere "tra fine novembre e inizio dicembre con il closing qualche mese dopo".

Sulla cessione di Uccmb, per la quale sono state avviate negoziazioni esclusive con la cordata Prelios-Fortress , "le discussioni vanno avanti e domani ci saranno altri incontri", ha detto Ghizzoni. "I due team stanno lavorando intensamente per arrivare a un accordo".

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia