Credem, utile 9 mesi +28% a 128,5 mln, crescono le rettifiche

martedì 11 novembre 2014 16:18
 

MILANO, 11 novembre (Reuters) - Credem ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con un utile netto di 128,5 milioni di euro, in crescita del 28,1% sullo stesso periodo dell'anno scorso.

Il margine di intermediazione, dice una nota, registra nel periodo una crescita del 9,5% a 807,2 milioni con un risultato operativo in proogresso del 15,4% a 290,7 milioni

Gli accantonamenti per rischi ed oneri ammontano a 4,9 milioni di euro da 9,1 milioni a fine settembre 2013.

Le rettifiche nette di valore su crediti crescono del 12,4% a 77,9 milioni di euro "anche a seguito della scelta di adeguare i meccanismi di svalutazione su base collettiva, tenuto conto degli spunti emersi dal Comprehensive Assessment condotto dalla Bce", spiega la nota.

Credem conferma la solida poizione patrimoniale evidenziata da un CET 1 pari a 11,29% Basilea 3 phased in (11,37% fully phased).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia