6 novembre 2014 / 18:58 / tra 3 anni

PUNTO 1-Safilo, in trim3 salgono ricavi e utile netto, giù Ebitda

(Aggiunge dettagli da conference call)

MILANO, 6 novembre (Reuters) - Safilo archivia il terzo trimestre con ricavi in crescita ma Ebitda in calo, soprattutto per gli investimenti dedicati alle nuove strutture commerciali e di marketing. L‘utile netto è in deciso aumento grazie a un miglioramento della gestione finanziaria.

Per restare in linea con la marginalità operativa dell‘anno scorso il gruppo dovrà mettere a segno un quarto trimestre molto forte, ha detto l‘AD Luisa Delgado nella conference call sui risultati.

L‘utile netto di gruppo ammonta nel trimestre a 2,4 milioni di euro, in crescita del 37,9%, su ricavi per 261,2 milioni, in aumento del 7,3% (+7,4% a cambi costanti). L‘Ebitda scende invece del 10,5% attestandosi a 14,6 milioni, con il margine ridotto al 5,6% dal 6,7%.

Sull‘Ebitda, si legge in una nota, hanno inciso gli investimenti relativi alla costruzione di nuove capacità di brand building, al rafforzamento dell‘organizzazione commerciale, oltre i maggiori impegni contrattuali sui marchi in licenza.

Nel quarto trimestre il gruppo si aspetta di migliorare il livello di redditività operativa registrata nello stesso periodo del 2013, ha detto in conference l‘AD. “Restare in linea con la redditività dell‘anno scorso richiederà un quarto trimestre molto forte, e noi siamo pienamente focalizzati” per raggiungere l‘obiettivo, ha aggiunto.

Nell‘esercizio 2013 il margine Ebitda adjusted era pari al 10,9%.

Per quanto riguarda l‘andamento del business, Delgado si è detta “soddisfatta” del mese di ottobre per i principali mercati e canali, che mostrano un proseguimento delle tendenze del terzo trimestre.

Sul fronte della gestione finanziaria, nel periodo luglio-settembre di quest‘anno gli interessi finanziari e le differenze passive di cambio sono state più che compensate dagli effetti della valutazione al fair value della componente opzionale incorporata nel prestito equity-linked emesso nel mese di maggio 2014 e dalle differenze attive di cambio, spiega il comunicato. Complessivamente, nel periodo, gli oneri finanziari netti sono stati pari a 1,8 milioni rispetto ai 2,9 milioni del corrispondente periodo 2013.

“Siamo soddisfatti di registrare l‘incremento dell‘utile netto di gruppo, sia su base trimestrale che per i primi nove mesi dell‘anno, anche in virtù del significativo miglioramento della gestione finanziaria”, commenta Delgado nella nota. “Procediamo concentrati e con fiducia lungo il nostro percorso di trasformazione di medio termine per conseguire una crescita redditizia sostenuta, sulla base dei nostri piani”.

A fine settembre, l‘indebitamento finanziario netto risulta pari a 158,9 milioni da 166,1 milioni al 30 giugno.

Safilo ha inoltre annunciato che il Chief Financial Officer Vincenzo Giannelli lascerà il suo incarico a fine novembre al termine di un ciclo di quattro anni “durante il quale il gruppo ha realizzato un miglioramento significativo sotto il profilo finanziario e operativo”. Gerd Graehsler, attualmente Director New Business Development & Corporate Strategy, è stato nominato nuovo CFO di gruppo, con effetto dall‘1 dicembre 2014.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below