Telecom Italia, ricavi ed Ebitda 9 mesi in calo, vede ripresa mercato domestico

venerdì 7 novembre 2014 07:48
 

MILANO, 7 novembre (Reuters) - Telecom Italia ha chiuso i nove mesi con ricavi e utili in ribasso, a causa della debolezza del mercato domestico, dove vede però segnali di ripresa, coerenti con il piano industriale.

L'Ebitda del periodo si attesta a 6.588 milioni, in calo del 7,7%, 6,4% in termini organici; i ricavi a 15.972 milioni, in calo del 9,1%, 6% in termini organici.

I ricavi core domestic calano del 7,5%.

Il debito netto a fine settembre è pari a 26.572 milioni, il margine di liquidità a 12,3 miliardi.

Telecom vede "segnali di ripresa su mercato domestico" e considera "superata la stagione della guerra dei prezzi", dice l'AD Marco Patuano nella nota. Il recupero è coerente con "le previsioni e le dinamiche del piano triennale 2014-2016".

Per quanto riguarda la vendita delle torri in Italia e Brasile, pianificata a fine dello scorso anno per ridurre il debito, "le attività volte all'implementazione dei citati progetti sono tutt'ora in corso".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia