Azimut, trim3 in crescita, punta a 300 mln utile in 2019, masse a 50 mld

giovedì 6 novembre 2014 14:23
 

MILANO, 6 novembre (Reuters) - Azimut ha realizzato nel terzo trimestre un utile netto di 42,6 milioni da 31,8 milioni dei corrispondenti tre mesi del 2013 con commissioni variabili più che doppie a 27,5 milioni.

In una nota, il gruppo del risparmio gestito ha anche reso noti gli obiettivi del nuovo piano strategico al 2019, cioè masse per 50 miliardi e un utile netto di 300 milioni, mentre il payout sul dividendo (incluse le operazioni di buy-back) dovrebbe attestarsi ad almeno il 60% nel corso del piano, "determinato annualmente a seconda di eventuali operazioni straordinarie".

I risultati e la guidance non si discostano in maniera significativa dalle indicazioni di alcuni analisti.

Il titolo Azimut ha azzerato il ribasso dopo la pubblicazione della trimestrale, rimanendo tuttavia sotto i massimi di seduta di 19,43 euro.

In accelerazione nel periodo anche le commissioni ricorrenti, che salgono a 102,36 milioni da 78,65 milioni.

La posizione finanziaria netta consolidata a fine settembre 2014 risulta positiva per circa 353,6 milioni di euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia