23 ottobre 2014 / 15:48 / 3 anni fa

PUNTO 1-Amplifon vede proseguimento trend posititivo in trim4

(Accorpa pezzi, aggiunge dettagli da conference e commento analista)

MILANO, 23 ottobre - Amplifon ha archiviato il terzo trimestre con risultati migliori delle attese e si attende che il trend positivo possa seguire anche nel quarto trimestre, tradizionalmente importante per il gruppo.

Inoltre, dopo l‘ampliamento della rete in India, Francia e Germania annunciato a ieri, il gruppo continua a tenere alta l‘attenzione sull‘espansione per linee esterne e prepara lo sbarco in Brasile: secondo una fonte, la società è infatti in trattative avanzate per l‘acquisizione di una quota di maggioranza nella brasiliana Direito de Ouvir.

La trimestrale pubblicata oggi ha mostrato nei primi nove mesi dell‘anno un aumento dei ricavi del 6,3% a 623,3 milioni di euro, grazie soprattutto all‘accelerazione delle vendite nell‘area Emea.

L‘Ebitda di gruppo ha mostrato un incremento del 18,4% nello stesso periodo, a 83,2 milioni.

Al 30 settembre la società è inoltre tornata in utile, con un risultato netto pari a 26,1 milioni, dal rosso di 1,3 milioni dello stesso periodo del 2013.

“I risultati sono migliori delle attese, ma quello che più conta è che la società è sembrata positiva sul prossimo trimestre, che è quello più significativo”, spiega un analista.

Nella nota sui risultati Amplifon sottolinea infatti che “il gruppo ritiene che la ripresa della redditività complessiva registrata nel periodo possa continuare anche nella restante parte dell‘anno, grazie non soltanto all‘aumento generale dei volumi, ma anche agli specifici programmi d‘incremento della produttività posti in essere”.

Il concetto è stato ribadito dal management anche nella conference call che ha seguito la pubblicazione dei risultati: “Siamo fiduciosi che i trend positivi continuino anche nel quarto trimestre”.

“Obiettivo prioritario resta anche la crescita esterna, sia per accedere - come per Israele - in nuovi paesi caratterizzati dalla presenza di crescenti segmenti di popolazione anziana e benestante, sia al fine di consolidare la presenza in specifiche aree”, sottolinea ancora il comunicato.

L‘indebitamento finanziario netto si è attestato a 289,5 milioni a fine settembre.

Il titolo ha chiuso in rialzo dell‘1,52% a 4,52 euro, in un mercato positivo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below