Assicurazioni Italia, 2014 visto in crescita, premi a 142,9 mld - Accenture

venerdì 3 ottobre 2014 13:12
 

MILANO, 3 ottobre (Reuters) - Dopo due anni di contrazione il mercato assicurativo italiano è tornato a crescere nel 2013 nonostante la perdurante crisi economica e per il 2014 si prevede un ulteriore incremento con una raccolta premi complessiva di 142,9 miliardi da 118,8 miliardi dell'anno scorso.

Lo stima Accenture che oggi ha presentato la tredicesima edizione dell'Insurance Day.

A trainare il settore, spiega una nota, è ancora una volta il settore Vita che nel 2014 dovrebbe vedere una crescita dei premi a 109,8 miliardi da 85,1 miliardi del 2013.

Prosegue invece la contrazione dei Danni i cui premi sono visti in lieve calo a 33,1 miliardi da 33,7 miliardi dell'anno scorso penalizzati dalla riduzione dei premi auto.

La struttura patrimoniale del comparto si conferma solida con un margine di solvibilità effettiva, nel 2013, di circa 2 volte superiore al margine richiesto.

La redditività rimane ancora positiva con un ROE di sistema del 9,7%, legato sia all'andamento del settore Vita (il risultato d'esercizio è positivo per 3 miliardi), sia a quello dei Danni grazie alla diminuzione del 9,2% dell'onere dei sinistri che più che compensa il calo del 3,5% dei premi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia