Salini Impregilo, ricavi sem1 in crescita, in calo l'utile netto

martedì 5 agosto 2014 17:37
 

5 agosto (Reuters) - Salini Impregilo ha archiviato il primo semestre con ricavi in crescita, un Ebitda sostanzialmente invariato e un utile netto in calo.

E' quanto si legge in una nota della società, che sottolinea che i risultati registrati nei primi sei mesi dell'anno sono allineati con gli obiettivi del 2014.

Nel dettaglio i ricavi sono saliti a 2,109 miliardi di euro nella prima metà dell'anno, in crescita del 12,8% rispetto al primo semestre 2013, considerato a parità di perimetro. Il risultato "riflette gli effetti positivi della produzione di diversi grandi progetti (Etiopia, Danimarca e Polonia)e la ripresa dell'attività del progetto del Canale di panama".

L'Ebitda si è assestato a 192,7 milioni dai 192,2 milioni di un anno prima, con un Ebitda margin pari al 9,1%.

Sia Ebitda che ricavi nel secondo trimestre hanno registrato un'accelerazione rispetto ai primi tre mesi dell'anno.

Tornando al semestre, la crescita dei costi a 1,92 miliardi è legata all'aumento dei costi dei servizi legati alla crescita della produzione.

L'utile netto di gruppo (dopo il risultato di terzi) è sceso a 79,3 milioni dai 110,5 milioni di un anno prima.

La posizione finanziaria netta al 30 giugno era negativa per 417,7 milioni, in miglioramento rispetto all'indebitamento pari a 634 milioni del 31 dicembre scorso, grazie ai proventi dell'aumento di capitale e a quelli derivanti dalla cessione di alcune partecipazioni. Al 30 giugno la liquidità del gruppo era pari a 981 milioni, 645 milioni dei quali cash direttamente controllati dal gruppo.

I nuovi ordini nel semestre sono ammontati a 3,5 miliardi nel semestre.   Continua...