Cairo archivia sem1 con ricavi in lieve calo, utile a 14,6 mln

martedì 5 agosto 2014 14:13
 

MILANO, 5 agosto (Reuters) - Cairo Communication ha archiviato il primo semestre con ricavi consolidati in lieve calo accompagnati però da una decisa crescita della redditività.

E' quanto si legge in una nota del gruppo, che ricorda che il conto economico del primo semestre 2013 includeva i risultati di La7 per soli due mesi ed era stato impattato positivamente dal "provento non ricorrente associato alla acquisizione di La7" per 57,1 milioni.

Nel dettaglio, i ricavi consolidati lordi sono stati pari a 142,2 milioni, in calo dai 143,4 milioni di un anno prima. L'Ebitda ha registrato un rialzo del 27,6% a 16 milioni di euro. Il risultato netto consolidato è stato pari a 14,5 milioni rispetto ai a 63,6 milioni di un anno prima, che però includevano 55,1 milioni di proventi e oneri non ricorrenti associati all'acquisizione di La7. Il risultato netto della gestione corrente dello stesso periodo del 2013 era stato pari a 8,5 milioni.

La posizione finanziaria netta al 30 giugno risulta positiva per 152,5 milioni.

Nella nota si sottolinea inoltre che nel semestre la gestione di La7 ha generato un margine operativo lordo positivo pari a 4,9 milioni rispetto ad una perdita a livello di Ebitda di 28,7 milioni nei primi sei mesi del 2013 e non ha assorbito cassa.

Cairo prevede infine per il secondo semestre che sia "realizzabile l'obiettivo di continuare a conseguire risultati gestionali positivi" per i suoi tradizionali settori di attività, nonostante il contesto economico e competitivo.

"Con riferimento al settore editoriale televisivo, nel seguito del 2014 il gruppo continuerà ad impegnarsi con l'obiettivo di consolidare i risultati degli interventi di razionalizzazione e riduzione dei costi realizzati nei primi quattordici mesi di attività", aggiunge la nota.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

  Continua...