Atlantia, utile semestre sale a 352 milioni

venerdì 1 agosto 2014 16:48
 

ROMA, 1 agosto (Reuters) - Atlantia ha chiuso il primo semestre con un utile di periodo in crescita a 352 milioni e un Ebitda che sfiora 1,5 miliardi con un perimetro di gruppo che ora beneficia anche dell'apporto del contributi di Aeroporti di Roma e Gemina, consolidate da dicembre 2013.

I ricavi del gruppo che controlla Autostrade e Aeroporti di Roma, sono stati pari nei primi sei mesi a 2,485 miliardi, con una crescita del 26% che a parità di cambi e di perimetro è pari al 10%.

Il traffico sulla rete autostradale italiana è cresciuto dell'1,1% ed è salito del 6,2% sulla rete estera.

Il traffico passeggeri negli aeroporti è salito del 4,6% nel primo semestre, soprattutto per l'apporto del traffico Ue (+7,8%) mentre resta piatto quello domestico (+0,6%).

Il margine operativo lordo (Ebitda) è stato pari a 1,493 miliardi in aumento del 23% sui sei mesi dello scorso anno (+8% a parità di cambi e di perimetro), mentre l'utile di periodo, pari a 352 milioni è salito del 23%, che corrisponde a +14% a parità di confronto.

La nota di Atlantia spiega infatti che "sul risultato del periodo incidono la plusvalenza della cessione di TowerCo (70 milioni di euro), le rettifiche di valore riferibili alla partecipazione in Alitalia (45 milioni di euro) e maggiori accantonamenti a fondi e altri stanziamenti rettificativi (64 milioni di euro)".

Gli investimenti dei primi sei mesi sono stati pari a 433 milioni mentre il debito al 30 giugno è stato pari a 10,627 miliardi dai 10,769 a fine dicembre 2013.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia