Intesa SP, vogliamo continuare ad operare in Ungheria, paese strategico - Ceo

venerdì 1 agosto 2014 15:44
 

MILANO, 1 agosto (Reuters) - Intesa Sanpaolo intende continuare ad operare in Ungheria, paese che considera strategico.

Lo ha detto il Ceo Carlo Messina nel corso della conference call di presentazione dei risultati del primo semestre.

Rispondendo a una domanda sull'impatto negativo sui risultati per le modifiche al quadro regolatorio in Ungheria, pari a 65 milioni, Messina si è detto "fiducioso" sul fatto che la cifra sarà sufficiente, aggiungendo, però, che "dovremo attendere chiarimenti su quadro regolatorio".

Messina, però, ha escluso che Intesa Sanpaolo abbandoni l'Ungheria: "Vogliamo continuare ad operare, lo consideriamo un paese strategico".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia