Cir, Cda su conti 2013 aggiornato a domani, attesa soluzione debito Sorgenia

giovedì 5 giugno 2014 13:09
 

MILANO, 5 giugno (Reuters) - Il Cda di Cir sul bilancio 2013 e sul primo trimestre è stato aggiornato a domani. Lo slittamento si è reso necessario perché non si è ancora concluso il Cda della controllata dell'energia, Sorgenia, iniziato ieri e aggiornato a domattina.

"Il Cda di Cir ha esaminato, come atto propedeutico all'approvazione del bilancio 2013, lo stato di avanzamento delle discussioni in corso sulla manovra finanziaria concernente la controllata Sorgenia", si legge in una nota.

"Sorgenia, ieri, ha tenuto un Consiglio di Amministrazione che ha esaminato parte dei documenti relativi al proprio bilancio 2013 e ha deciso di aggiornarsi nella mattinata di domani, venerdì 6 giugno, per completare l'attività di approfondimento e analisi. Di conseguenza, anche il Cda di Cir è stato aggiornato a domani, a valle della riunione del consiglio di Sorgenia", conclude la nota.

L'approvazione dei conti Cir è slittata per ben due volte negli ultimi mesi per permettere al negoziato con le banche creditrici su Sorgenia di arrivare a un grado di maturazione sufficiente per garantire la continuità aziendale.

In discussione c'è l'abbattimento di 600 milioni di euro di debito su 1,9 miliardi di euro complessivi che porterebbero le banche ad avere il 98% del capitale di Sorgenia.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

aggiornato a domani per approvazione conti 2013 e trim1 in attesa approfondimenti ristrutturazione debito sorgenia - nota