Banche Italia, 2014 torna in utile ma rettifiche crediti ancora alte-Prometeia

mercoledì 21 maggio 2014 17:14
 

MILANO, 21 maggio (Reuters) - Il sistema bancario italiano dovrebbe tornare a realizzare utili per circa 2,8 miliardi nel 2014 dopo l'ulteriore perdita stimata per il 2013 di poco inferiore a 16 miliardi di euro.

E' questa la previsione di Prometeia che per il periodo 2014-2016 prevede utili del settore a circa 23 miliardi, che rappresentano poco più di un terzo rispetto agli oltre 61 miliardi nel triennio 2005-2007, ma si confrontano con una perdita di 41,1 miliardi nel 2011-2013.

Lo scenario descritto da Prometeia - che non calcola gli effetti degli esercizi europei della Bce - vede una redditività del capitale che torna in positivo con un Roe dell'1% nel 2014 e superiore al 4% nel 2016.

Il peggioramento della qualità del credito e la necessità di consolidare i livelli di copertura determineranno un flusso di rettifiche ancora elevato nel 2014 a circa 23 miliardi che dovrebbe ridursi nel 2015 e soprattutto nel 2016 per un livello cumulato nel triennio di circa 53 miliardi.

Al netto delle sofferenze il credito a famiglie e imprese si ridurrà anche nel 2014 (-0,6%). Nel biennio successivo tornerà a crescere a un ritmo contenuto del 2,2% in media.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia