Lusso, crescita mondiale 2014 vista a +4-6% a cambi costanti - studio

lunedì 19 maggio 2014 14:17
 

MILANO, 19 maggio (Reuters) - Per il settore mondiale del lusso si profila nel 2014 una crescita a tassi di cambio costanti del 4-6%, in un mercato che va verso una maggiore maturità e stabilizzazione con un trend di continuità in termini reali.

E' quanto emerso dagli studi presentati oggi a Milano nel corso dell'aggiornamento di maggio dell'Osservatorio Altagamma.

Dopo un 2013 chiuso con una crescita del 6,5% a tassi costanti (+2% a cambi correnti), "stiamo entrando in una nuova fase per il settore, lo definirei un new normal: l'assenza nel breve periodo di fenomeni esplosivi com'è stata la Cina negli anni scorsi, e allo stesso tempo una maggiore capacità reattiva alla crisi nei mercati maturi danno luogo a un trend di crescita più stabile e sano, tra il 4% e il 6% a cambi costanti nei prossimi anni", ha commentato Claudia D'Arpizio di Bain & Company, che ha presentato il Monitor Altagamma sui Mercati Mondiali.

"Questi sono i tassi di crescita che consideriamo normalità", ha affermato D'Arpizio. "E' un settore sano con fondamentali forti".

Il primo trimestre 2014, ha sottolineato D'Arpizio, è allineato alla performance dell'anno scorso, con una crescita reale intorno al 6% ridotta al 2-3% dall'impatto dei cambi.

In linea le previsioni dell'Altagamma Consensus, a cura del vice presidente di Altagamma Armando Branchini, che indicano per l'anno in corso un incremento di circa il 6% a tassi costanti, analogo a quello dello scorso esercizio, con un secondo semestre più forte del primo.

RALLENTANO FLUSSI TURISTI RUSSI VERSO EUROPA

I trend in atto mostrano un mercato sempre meno riconducibile alle geografie e sempre più guidato da flussi di consumo e segmenti dei consumatori influenzati dal turismo, da comportamenti insiti nelle diverse nazionalità e da fluttuazioni dei tassi di cambio che spostano i consumi.   Continua...