Borsa, da stacco cedole oggi impatto circa 1,5%

lunedì 19 maggio 2014 08:50
 

MILANO, 19 maggio (Reuters) - Nella seduta di oggi staccano la cedola del dividendo numerose società, con un impatto sul FTSE Mib che analisti e operatori calcolano intorno all'1,5%.

"La distribuzione complessiva di utili ammonta a circa 7 miliardi di euro e segnala una ritrovata capacità delle aziende di generare profitti e cash flow", si legge nella nota mattutina di Icbpi.

Staccano la cedola oggi Ansaldo, Generali, Atlantia, Azimut, Banca Finnat, Banca Generali, Biesse, Bolzoni, Bonifiche Ferraresi, Brunello Cucinelli, Buzzi Unicem, Caleffi, Caltagirone, Campari, Cattolica Ass., Cembre, Cementir, Credito Emiliano, DiaSorin, El.En., Enel Green Power, Eni, Erg, Falck Renewables, Gtech, Igd, Indesit, Interpump, Intesa Sanpaolo, Luxottica, Mediolanum, Mid Industry Capital, Parmalat, Ratti, Saipem, Salvatore Ferragamo, Sat, Snam, Sol, Tenaris, TerniEnergia, Tod's, Txt, Ubi Banca, UniCredit, Unipol, UnipolSai, Vianini Industria, Vianini Lavori.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia