PUNTO 1-Carige, fiducia su aumento capitale, retail farà sua parte - AD

venerdì 16 maggio 2014 15:47
 

(Aggiunge altrio dettagli da conference call)

MILANO, 16 maggio (Reuters) - Banca Carige è pienamente fiduciosa sul buon esito dell'aumento di capitale da 800 milioni che partirà il mese prossimo ed è convinta del completo sostegno della componente retail dell'azionariato della banca.

Lo ha detto l'AD Piero Montani ne corso della conference call sui risultati del primo trimestre.

"Siamo fiduciosi che l'aumento di capitale si farà" e "convinti che la parte retail onorerà totalmente l'operazione", ha detto l'AD ricordando che la quota del capitale che fa riferimento al pubblico retail è intorno al 35%.

Le stime della banca sono pertanto che la rete potrà assorbire una quota tra i 200 e i 250 milioni dell'ammontare comlessivo dell'aumento.

Anche dai recenti incontri avuti con gli investitori istituzionali per presentare il piano industriale e la connessa ricapitalizzazione, sono emersi segnali incoraggianti, ha aggiunto l'AD.

Tra gli attuali azionisti, Montani ha inoltre ricordato che la Fondazione Carige ridurrà notevolemente la propria partecipazione sotto il 20% dall'attuale quota attorno al 42%, ma sono in corso contatti con alcuni investitori pronti a rilevare pacchetti del capitale della banca in mano all'ente.

In particolare, ha precisato l'AD citando notizie stampa, "pare che ci siano delle manifestazioni di interesse da parte di 3-4, forse anche 5, controparti interessate a rilevare una parte importante della loro quota".

Fiducia inoltre sulla partecipazione del socio francese Bpce, azionista con il 9,9% del capitale, così come - anche sulla base ad alcune recenti dichiarazioni - sul gruppo di soci privati legati in un patto che controlla il 6% del capitale della banca.   Continua...