Pop Etruria, perdita trim1 a 25,6 mln, margine intermediazione -20%

giovedì 15 maggio 2014 19:02
 

MILANO, 15 maggio (Reuters) - Banca Etruria ha archiviato il primo trimestre con una perdita pari a 25,6 milioni dall'utile di 4,9 milioni di un anno prima e con un margine di intermediazione in calo del 20%.

E' quanto si legge in una nota della banca, in trattativa in esclusiva con Popolare Vicenza per un'integrazione dei due gruppi.

L'istituto sottolinea che le "difficoltà di sistema, in un'economia ancora indebolita dalla crisi, continuano a favorire il deterioramento degli attivi".

In tale contesto la banca ha privilegiato l'attenzione ai livelli di liquidità e di patrimonio, ha proseguito la gestione prudenziale dei crediti deteriorati e, su invito dell'organo di vigilanza, ha ridotto il portafoglio di titoli italiani di breve durata. "Tali interventi hanno influito sul risultato economico trimestrale", spiega in una nota.

Nel dettaglio, nei primi tre mesi del 2014 il margine di intermediazione è sceso del 20% su anno a 74,3 milioni.

Le rettifiche di valore nette, sono aumentate a 48,6 milioni di euro. L'indice di copertura sul portafoglio deteriorato è cresciuto iintorno al 40% dal 38,9% di dicembre 2013.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia