Parmalat, utile trim1 cala 14,5%, conferma guidance 2014

giovedì 15 maggio 2014 15:00
 

MILANO, 15 maggio (Reuters) - Parmalat ha archiviato il primo trimestre con un utile netto in contrazione del 14,5% a 47,7 milioni di euro - risultato che risente dell'effetto cambi e di un incremento dei costi delle materie prime - e ha confermato la guidance di fatturato e margine operativo lordo per il 2014 "in linea con l'andamento positivo degli ultimi esercizi".

Una nota spiega che il risultato netto, a perimetro e cambi costanti, sarebbe stato timidamente in crescita a 56,6 milioni (+1,4%).

In particolare "per il 2014, a tassi di cambio e perimetro costanti ed escluso l'effetto dell'iperinflazione, Parmalat stima un fatturato netto ed un Ebitda in crescita del 3%, nonostante il primo semestre possa risentire ancora delle difficoltà derivanti dall'andamento dei mercati e del prezzo del latte", si legge nella nota.

Il fatturato netto del periodo è stato pari a 1,193 miliardi di euro, in diminuzione del 3,2% rispetto ai primi tre mesi del 2013.

Dopo la pubblicazione dei risultati il titolo si è rafforzato sui massimi di seduta di 2,51 euro - un rialzo di oltre l'1% - in un mercato in ribasso di circa il 2%.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia