Danieli, utile netto nove mesi in calo 11%, ricavi +11%

mercoledì 14 maggio 2014 16:58
 

MILANO, 14 maggio (Reuters) - Danieli ha archiviato i primi nove mesi dell'esercizio 2013-2014 con un utile netto in calo dell'11% a 94,4 milioni di euro, nonostante un aumento dell'11% dei ricavi a 2,11 miliardi, grazie al miglioramento significativo del settore acciaio e alla ripresa del settore impianti.

L'Ebitda - prosegue una nota - è cresciuto del 15% a 216,1 milioni. Il portafoglio ordini del gruppo al 31 marzo scorso era pari a 3,145 miliardi dai 3,206 miliardi di un anno prima.

"Le performance di entrambi i settori 'plant making' e 'steel making' ed il mantenimento del portafoglio ordini a buoni livelli, fanno prevedere, al momento, risultati a fine esercizio in linea con le previsioni di inizio anno", spiega la società in una nota.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia