SocGen punta a crescita ricavi 3% con Europa Est, Africa

martedì 13 maggio 2014 08:41
 

PARIGI, 13 maggio (Reuters) - Societe Generale ha detto oggi che punta ad una crescita annua dei ricavi del 3% nei prossimi tre anni grazie all'attività retail in Europa dell'Est, Russia e Africa.

Presentando il proprio piano strategico triennale, il secondo gruppo bancario quotato francese ha confermato le proprie ambizioni in Russia nonostante il deprezzamento degli asset provocato dalle tensioni in Ucraina tra le forze governative e i separatisti pro-russi.

Gli istituti di credito francesi sono quelli maggiormente esposti alla Russia, secondo i dati della Banca dei Regolamenti Internazionali.

In particolare, Societe Generale ha detto che intende mantenere la propria esposizione al "livello moderato" del 3% degli impieghi. Punta inoltre a raggiungere un ritorno sull'equity del 14% in Russia entro il 2016 dal 10% del 2013.

"I servizi di banking e quelli finanziari internazionali saranno uno dei principali motori di crescita del gruppo", ha detto la banca, aggiungendo che è prevista una crescita modesta in mercati retail maturi come Francia e Repubblica Ceca.

Nel piano della banca un quarto dei ricavi continuerà a provenire dai mercati emergenti e il resto da quelli maturi. SocGen punta ad un ROE (return on equity) superiore al 10% entro la fine del 2016 e ad aumentare il payout al 50% nel 2015 dal 40% nel 2014.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia