Rcs,raccolta trim1 meglio di mercato, aspettative su "speciale" Corriere

lunedì 12 maggio 2014 17:08
 

MILANO, 12 maggio (Reuters) - Rcs chiude il primo trimestre con una raccolta pubblicitaria leggermente migliore del mercato, anche se non si può ancora parlare di ripresa, e si aspetta "risultati importanti" dall'iniziativa del 19 maggio che porterà gratis a casa di 20 milioni di famiglie un'edizione speciale del Corriere della Sera intitolata "L'Italia che ce la fa".

Lo ha detto Raimondo Zanaboni, alla guida della direzione pubblicità del gruppo, presentando il progetto editoriale. "E' un'operazione industriale molto importante, basti pensare che si tratta di una diffusione 50 volte superiore a quella del Corriere e che abbiamo iniziato a stampare già a metà aprile. Ha costi elevati ma anche ritorni importanti".

L'altra iniziativa speciale allo studio per la Gazzetta dello Sport avrà scala più contenuta ed è prevista in occasione dell'inaugurazione dei Mondiali di calcio a giugno.

Grazie alla partecipazione di partner come Enel, Eni, Intesa Sanpaolo (azionista del gruppo), Ferrero, Vodafone e Telecom il numero speciale del Corriere "è un'operazione che si ripaga", ha sottolineato Zanaboni. L'intenzione, spiega, è rafforzare il brand del Corriere e dare nuovo slancio al progetto sul sito del quotidiano #Italiavoltapagina.

L'idea editoriale, ha detto la vicedirettrice Barbara Stefanelli, è "sfidare il pessimismo di maniera ormai tanto diffuso" e raccontare, con il contributo dei lettori, storie di un'Italia che non si arrende.

Il numero speciale, che sarà recapitato via posta alle famiglie nel giro di qualche giorno a partire dal 19 maggio, avrà nove pagine intere più due mezze pagine di pubblicità su 28.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia