Moleskine, in trim1 scende utile, salgono ricavi, conferma stime 2014

giovedì 8 maggio 2014 18:01
 

MILANO, 8 maggio (Reuters) - Moleskine chiude il primo trimestre con utili in calo e ricavi in aumento, in linea con le attese del gruppo, e conferma le previsioni sull'intero esercizio.

L'utile netto adjusted scende a 1,4 milioni di euro, -57,7% rispetto allo stesso periodo 2013. Il risultato, si legge in una nota, riflette la maggiore incidenza sui ricavi dei canali diretti e i relativi investimenti a sostegno dello sviluppo degli stessi, gli investimenti nella struttura organizzativa a supporto della crescita futura e i maggiori ammortamenti rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente.

In riduzione anche l'Ebitda adjusted, pari a 3,5 milioni (-38,6%). I ricavi netti si attestano a 17,3 milioni, in crescita del 5,8% a cambi correnti e del 7,5% a cambi costanti.

"Sono soddisfatto degli andamenti del primo trimestre, in linea con le nostre attese, che riflettono gli investimenti che stiamo facendo nel modello di business e nell'organizzazione. L'espansione delle nostre collezioni, la solidità dei canali Wholesale e B2B e le aperture previste dei nostri negozi monomarca supportano le aspettative relative al raggiungimento dei risultati dell'anno e le prospettive di crescita nel lungo periodo", commenta nella nota l'AD Arrigo Berni.

L'indebitamento finanziario netto del gruppo al 31 marzo ammonta a 16,3 milioni di euro, in sostanziale stabilità rispetto ai 16,1 milioni al 31 dicembre 2013.

"In considerazione dei risultati ottenuti dal gruppo al 31 marzo 2014 e sulla base degli andamenti di mercato sino ad oggi osservabili, restano valide le previsioni per l'intero esercizio 2014 formulate in sede di presentazione del Piano Strategico 2014-2016", si legge nel comunicato. "In particolare la previsione per il 2014 è di conseguire ricavi pari a 99-101 milioni di euro ed un Ebitda pari a 33-34 milioni".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

  Continua...