Moncler, AD Ruffini soddisfatto di inizio 2014

martedì 29 aprile 2014 11:20
 

MILANO, 29 aprile (Reuters) - Il presidente e AD di Moncler Remo Ruffini è soddisfatto dell'andamento dei primi mesi del 2014 e spiega che l'inverno mite in Italia non ha avuto conseguenze sui conti del gruppo.

Ai giornalisti che, a margine dell'assemblea, gli chiedevano come fossero andate le vendite nei primi mesi dell'anno, Ruffini ha risposto: "Per il momento bene, siamo contenti. La nostra stagione importante è quella invernale, speriamo faccia ancora freddo come questo mese".

"La verità è che siamo molto internazinali. E' vero che è stato un inverno mite in Italia, ma in Italia facciamo solo una parte del nostro fatturato. In America c'è stato un freddo unico e anche in Giappone ha fatto freddo", ha sottolineato Ruffini, ribadendo che "è andata bene, i numeri li vedrete".

Ruffini ha poi ricordato l'apertura nei giorni scorsi di un negozio a Mosca, investimento su cui l'AD punta molto perchè "dovrebbe essere la base per espandere il nostro business ai mercati dell'est, che rappresentano un'area metereologicamente e a livello di consumatore molto interessante".

(Elisa Anzolin)