Deutsche Bank, cala utile pretasse in trim1, pesa risultato trading

martedì 29 aprile 2014 09:11
 

FRANCOFORTE, 29 aprile (Reuters) - Utile pretasse in calo di quasi un terzo per Deutsche Bank nel primo trimestre, a 1,68 miliardi di euro, appesantito dalla caduta dei ricavi da trading obbligazionario.

Il contributo al risultato proveniente dalla divisione di investment banking è diminuito di oltre un quinto, con una riduzione del 10% dei ricavi da trading.

I risultati segnalano una debole partenza d'anno, nonostante il primo trimestre sia un periodo tradizionalmente forte, ma il calo dell'utile non è stato così ampio come temuto da diversi analisti.

La diminuzione dei ricavi da trading, specie sui bond, ha contraddistinto i conti di tutto il settore dell'investment banking, pesando sui risultati di altre banche come Barclays , JP Morgan o Citigroup.

Deutsche Bank ha inoltre reso noto di valutare tra 1,5 e 2 miliardi l'impatto dalla nuova regolamentazione Ue che impone una valutazione più prudente degli asset.

In una conference call con gli analisti il co-AD della banca Anshu Jain ha dichiarato che Deutsche Bank è aperta a tutte le opzioni per il rafforzamento dei propri ratio patrimoniali, non eslcudendo l'ipotesi di un aumento di capitale.

L'istituto tedesco ha già realizzato un aumento di capitale l'anno scorso, da 3 miliardi di euro.

Il titolo Deutsche Bank ha aperto la seduta alla borsa di Francoforte in rialzo di circa il 3% a 32,38 euro.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia