GM, utile netto trim1 6 cents per azione, oltre attese, titolo sale

giovedì 24 aprile 2014 13:42
 

DETROIT, 24 aprile (Reuters) - General Motors ha chiuso il primo trimestre con utili in calo, a causa dei costi legati al maxi-richiamo di auto, ma superiori alle aspettative.

L'utile netto è stato pari a 108 milioni di dollari (6 cent per azione), rispetto agli 873 milioni (58 cent per azione) di un anno prima.

Il richiamo di auto, dovuto a un difetto nel sistema di ignizione che avrebbe contribuito alla morte di almeno tredici persone, si è tradotto in costi per 1,3 miliardi di dollari (48 cent per azione).

Escludendo un costo straordinario legato alla svalutazione della moneta venezuelana, GM ha registrato un utile per azione di 29 cent.

Gli analisti prevedevano un eps di 4 cent, secondo Thomson Reuters Ibes.

Il titolo guadagna lo 0,9% nelle contrattazioni di pre-market.

Il direttore finanziario della casa di Detroit ha detto che ci sono "progressi effettivi in Europa" e che è prematuro stimare i costi dei risarcimenti delle vittime degli incidenti causati dal problema di ignizione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia