PUNTO 2-Snam, investimenti 2014-2017 scendono a 6 mld, pronta a export gas da 2015

mercoledì 19 marzo 2014 18:05
 

* 1,3 miliardi saranno investiti nel 2014

* Firmata con Cdp Mou su acquisto gasdotto Tag

* In Borsa -0,62% su capex e cedola 2014-2015 sotto le attese

* Da 2015 possibile esportare fino a 2 mld mc gas anno, 8 mld in 2017 (aggiunge altri dettagli, dichiarazioni Malacarne)

di Giancarlo Navach

MILANO, 19 marzo (Reuters) - Snam investirà, nel periodo 2014-2017, 6 miliardi di euro per il potenziamento delle infrastrutture nazionali volto ad aumentare la sicurezza e la flessibilità del sistema del gas, in contrazione rispetto ai 6,9 miliardi previsti nel precedente piano, quando contemplava anche 700 milioni per le attività di M&A non presenti in quello 2014-2017, spesi per rilevare il 45% di Tigf. Confermato l'avvio dell'hub del gas, con conseguente esportazione del metano verso il Nord ed Est Europa a partire dal prossimo anno, per arrivare alla massima capacità nel 2017.

La Rab (regulatory asset base) - in pratica il valore del capitale investito netto riconosciuto dall'Autorità per l'Energia e il Gas alle società di trasporto e distribuzione - è stimata in crescita media annua in circa il 3,3%.

Quanto alla politica dei dividendi, la cedola sarà pari a 0,25 euro per azione nei prossimi due anni con stacco cedola in un unica soluzione nel mese di maggio.

Questi i punti principali del piano strategico che la società proprietaria della gran parte dei gasdotti italiani ha presentato agli analisti nel primo pomeriggio a San Donato.   Continua...