Ascopiave, utile netto 2013 cresce del 37%, cedola sale a 0,12 euro

venerdì 14 marzo 2014 14:04
 

MILANO, 14 marzo (Reuters) - Ascopiave ha chiuso il 2013 con un utile netto consolidato di 41 milioni di euro, un incremento del 37% rispetto al 2012 e proporrà la distribuzione di un dividendo di 0,12 euro per azione, in rialzo da 0,11 euro dell'esercizio precedente.

Il margine operativo lordo è cresciuto del 3,1% a 105,9 milioni dopo ricavi consolidati in calo del 20,8% a 854,3 milioni, dice una nota.

Il risultato operativo dell'esercizio, pari a 76,8 milioni, è aumentato del 5,1%.

Per il 2014 il gruppo, per quanto riguarda l'attività di distribuzione del gas, conferma l'impegno nella valorizzazione del proprio portafoglio di concessioni, e vede una redditività - ipotizzando una condizione normale di esercizio degli impianti e la certezza dei livelli tariffari - in linea con il 2013.

Per quanto riguarda invece l'attività di vendita del gas, si prevedono margini commerciali in diminuzione rispetto a quelli del 2013, soprattutto per i minori prezzi di vendita che saranno applicati al mercato tutelato.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia