Autogrill, ricavi ed Ebitda in discesa, no dividendo

giovedì 13 marzo 2014 13:58
 

MILANO, 13 marzo (Reuters) - Autogrill ha archiviato il 2013 con ricavi ed Ebitda in calo ma sostanzialmente in linea con la guidance e ha deciso che non distribuirà il dividendo. Nelle prime settimane del 2014 si registra però una ripresa, con vendite in crescita del 3,7%.

E' quanto si legge in una nota della società, che oggi ha approvato la prima trimestrale senza World Duty Free, a seguito della scissione e della quotazione della parte travel e retail lo scorso 1 ottobre.

Nel dettaglio i ricavi consolidati sono scesi a 3,985 miliardi di euro dai 4,076 miliardi del 2012 (-0,3% a cambi costanti, -2,2% a cambi correnti). L'Ebitda consolidato è sceso a 314 milioni dai 327,6 milioni di un anno prima (-1,9% a cambi costanti, -4,1% a cambi correnti).

A novembre la società aveva stimato di chiudere l'anno con ricavi pari a circa 4 miliardi di euro ed Ebitda a 315 milioni.

L'utile netto consolidato (che include il contributo della parte travel & retail per i primi 9 mesi) è sceso a 87,9 milioni. Il risultato netto da attività operative continuative, ovvero quelle relative alla sola parte food & beverage, è salito a 8,3 milioni da 7,4 milioni del 2012.

La società non distribuirà il dividendo, ma destinerà l'utile a riserva "favorendo il rafforzamento patrimoniale del gruppo", si legge nella nota.

Per quanto riguarda il 2014 la società punta ad incrementare vendite e margini in Nord America, mentre in Italia "continuerà a perseguire una strategia mirata alla razionalizzazione della presenza, utilizzando anche la stagione di gare in corso, per sviluppare nuove proposte commerciali e iniziative finalizzate al contenimento dei costi di esercizio"

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su   Continua...