PUNTO 1-Banca Generali, utile trim4 cresce 12%,aumenta cedola a 0,95 euro

lunedì 10 marzo 2014 16:59
 

* Raccolta netta febbraio a 301 milioni

* AD fiducioso di andare oltre target 1,6 mld raccolta 2014

* Reclutati ad oggi 21 nuovi promotori nel 2014 (Aggiunge dettagli da comunicato, conference call)

MILANO, 10 marzo (Reuters) - Banca Generali ha realizzato un utile netto in crescita del 12% a 36,2 milioni di euro nel quarto trimestre, pari a 141,3 milioni (+9%) sull'esercizio nonostante 6,6 milioni di imposte supplementari legate all'addizionale Ires dell'8,5%.

Il risultato è in linea con le stime di consensus.

La banca, in una nota, ha anche annunciato che proporrà un dividendo di 0,95 euro dai 0,90 euro dell'esericizio precedente - pari a un rendimento del 4% e a un payout del 78% - e una raccolta netta di 301 milioni nel mese di febbraio.

"Gennaio e febbraio hanno registrato la migliore partenza d'anno nella storia della banca per una raccolta netta totale di 527 milioni, in crescita del 29% rispetto al già brillante risultato dello stesso periodo dello scorso anno", sottolinea la nota, precisando che gli afflussi si sono diretti soprattutto verso polizze assicurative e fondi/Sicav (418 milioni nel bimestre).

La controllata del Leone guarda dunque con fiducia alle prospettive del 2014, quando conta di realizzare una raccolta netta superiore all'obiettivo di 1,6 miliardi comunicato in passato dopo gli afflussi per 2,26 miliardi del 2013 (2,76 miliardi di gestito). Diversi broker hanno stime di sottoscrizioni per almeno 2 miliardi.

Parlando agli analisti in conference call, l'AD Piermario Motta ha detto: "Visto come siamo partiti e come sta andando la rete siamo confidenti di andare oltre" l'obiettivo indicato.   Continua...