De' Longhi, utile netto 2013 a 116,9 mln, dividendo a 0,40 euro

lunedì 10 marzo 2014 14:17
 

MILANO, 10 marzo (Reuters) - Il Cda De' Longhi proporrà all'assemblea un dividendo di 0,40 euro per azione, dopo che il gruppo ha archiviato il 2013 con un utile netto di competenza a 116,9 milioni di euro, in lieve calo rispetto ai 118,4 milioni di un anno prima.

E' quanto si legge in una nota del gruppo, dove inoltre si spiega che la società si attende per l'anno in corso ricavi e margini in crescita.

Nel dettaglio, nel 2013 l'Ebitda ante oneri non ricorrenti è cresciuto del 4,4% a 242,5 milioni (14,9% dei ricavi) da 232,3 milioni del 2012 (15,2% dei ricavi).

I ricavi sono saliti a 1,633 miliardi, come anticipato dai risultati preliminari già comunicati al mercato.

"Sebbene le condizioni dei mercati a livello globale rimangano ancora difficili e particolarmente competitive, ritengo che nel 2014 il gruppo possa registrare una crescita del fatturato e migliorare i livelli di marginalità raggiunti nel 2013, nonostante un impatto cambi atteso ancora sfavorevole per l'anno in corso", spiega nella nota l'AD Fabio de' Longhi.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia