Ferrero archivia esercizio con fatturato in crescita, utile in calo

giovedì 6 marzo 2014 15:38
 

MILANO, 6 marzo (Reuters) - Il gruppo Ferrero ha chiuso l'esercizio al 31 agosto 2013 con ricavi e risultato operativo in crescita, ma utile in calo a causa delle turbolenze sui tassi di cambio.

Il gruppo ha registrato un incremento del fatturato consolidato del 5,6% annuo, a 8,1 miliardi di euro dai 7,67 miliardi di un anno prima. "La crescita è stata frutto di uno straordinario dinamismo nello sviluppo dei nuovi mercati", si legge in una nota del gruppo dolciario. Buoni e, in alcuni casi, ottimi i risultati raggiunti nei mercati core di Regno Unito, Polonia, Germania e Francia. Meno brillanti in termini di sviluppo, a causa della crisi economica, gli altri mercati del sud Europa".

L'utile prima delle imposte è invece diminuito del 9,5% su anno a 795 milioni di euro, nonostante il risultato operativo in crescita, risentendo "di un peggioramento del risultato finanziario, frutto della turbolenza dei cambi".

I nuovi investimenti sono ammontati a 525 milioni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia