PUNTO 1-Brembo, risultati più forti di attese, delega aumento, azioni +5%

giovedì 6 marzo 2014 13:26
 

(Aggiunge commento analista, nuovi elementi da nota)

MILANO, 6 marzo (Reuters) - Brembo balza di oltre il 4% dopo i risultati più forti delle attese e dopo l'annuncio di una delega al cda per un aumento di capitale, da esercitare nell'ottica dell'espansione internazionale del gruppo.

La società che produce freni per auto e ha tra i suoi clienti i principali marchi alto di gamma del mondo, ha chiuso l'anno con un utile netto a 89 milioni di euro, in rialzo del 14,4% rispetto al 2012 e propone un dividendo di 50 centesimi per azione dai 40 cent precedenti.

Il fatturato 2013 si attesta a 1.556 milioni, +12,8%; l'Ebitda a 212,1 milioni, in rialzo del 23,5%.

"E' piaciuto tutto, ma soprattutto la marginalità, che ha raggiunto i livelli pre-crisi", dice un analista. "Una performance molto, molto buona".

"La previsione di un Ebitda margin al 14% per fine anno potrebbe essere eccessivamente conservativa, visto che il gruppo ha segnato il 13,5% nel 2013", aggiunge.

Alla prossima assemblea del 29 aprile sarà proposta una delega al cda per un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione.

Il consiglio "non intende dare immediato esercizio alla delega, ma riservarsi la possibilità di avere accesso, in maniera rapida e flessibile, alle risorse finanziarie necessarie a cogliere le opportunità offerte dal mercato, in un contesto di continua crescita e sviluppo internazionale del gruppo".

Alle 13,20 Brembo sale del 4,8% a 23,24 euro, con scambi a circa 250.000 pezzi da una media giornaliera di 147.000.   Continua...