Banco Popolare stima per 2014 costo credito a 120 pb - Saviotti

venerdì 28 febbraio 2014 12:16
 

MILANO, 28 febbraio (Reuters) - Banco Popolare vede per il 2014 un altro anno difficile sul fronte della qualità del credito con un costo che si dovrebbe attestare a 120 punti base.

Lo ha detto l'AD Pier Francesco Saviotti nel corso della conference call di presentazione dei conti 2013 e del piano industriale.

"Pensiamo che il 2014 non ci darà particolari soddisfazioni per le rettifiche su crediti. Pensiamo di avere ancora un anno pesante con un costo del credito che si può quantificare in 120 punti base", ha detto l'AD.

Banco Popolare ha registrato nel 2013 rettifiche nette su crediti per 1,69 miliardi, in crescita rispetto ai 1,27 milrdi del 2012 con un costo del credito (rapporto tra rettifiche nette di valore su crediti e impieghi lordi) su base annua pari a 185 punti base rispetto ai 133 pb del 2012.

Nel piano industriale l'istituto prevede rettifiche su crediti in calo a 700 milioni nel 2016 con un costo del credito di 70 punti base.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia