Pubblicità, investimenti otto mesi -15,7%, agosto -11% - Nielsen

martedì 15 ottobre 2013 16:03
 

MILANO, 15 ottobre (Reuters) - Gli investimenti pubblicitari in Italia sono scesi ad agosto dell'11% e da inizio anno la contrazione si riduce leggermente a -15,7% a 3,98 miliardi di euro dal -16% dei primi sette mesi.

E' quanto dice una nota di Nielsen in cui si sottolinea il proseguire del "trend di riduzione del gap del dato cumulato" rispetto al 2012.

Netta contrazione ancora per la carta stampata, con i quotidiani a -14% per il mese di aogsto (-22,4% nel periodo gennaio-agosto) e con i periodici -23,2% (-24% in otto mesi).

"Dopo un luglio positivo e in attesa di una possibile crescita consolidata per settembre", la TV torna a decrescere in agosto registrando un calo medio del 4,1% (-14,6% il cumulato).

Gli investimenti su Internet scendono del 3% nei primi otto mesi dell'anno e del 4,2% per il singolo mese.

In linea con luglio la radio, che chiude il periodo cumulato a -12,6%.

Tra i singoli settori merceologici, prosegue ad agosto il trend di ripresa delle tlc (+25,1%, con cumulato a -6%), resta in calo l'alimentare (9,7% ad agosto e 20,6% in otto mesi), mentre l'automotive si contrae di quasi un terzo (-29,8%) rispetto ad agosto 2012 (-25,6% il cumulato).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia