Johnson & Johnson, risultati sopra stime, Eps 1,36 dlr in trim3

martedì 15 ottobre 2013 14:59
 

15 ottobre (Reuters) - Johnson & Johnson ha registrato nel terzo trimestre risultati migliori delle attese grazie alla robusta crescita dei medicinali che richiedono la prescrizione e la società ha rivisto al rialzo le previsioni di utile per l'anno.

La società nel periodo ha registrato utili netti per 2,98 miliardi di dollari rispetto ai 2,97 dello stesso periodo un anno fa.

Con l'esclusione di alcune voci, l'utile per azione è stato di 1,36 dollari a fronte di stime Reuters per 1,32 dollari.

Le vendite globali della società sono aumentate del 3,1% a 17,58 miliardi di dollari, oltre le attese di Wall Street per 17,46 miliardi.

Le stime per l'utile per azione nell'anno fiscale 2013 si inseriscono in una forchetta tra 5,44 e 5,49 dollari, in rialzo dalla precedente lettura di 5,40-5,47 dollari.

Nelle contrattazioni pre-borsa il titolo segna un rialzo dell'1,7%.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia