Ifis, utile sem1 sale 16,7%, attese positive per 2013

giovedì 29 agosto 2013 13:08
 

MILANO, 29 agosto (Reuters) - Ifis ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 44 milioni di euro, in crescita del 16,7% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Lo dice una nota dell'istituto che nel periodo ha registrato un margine di intermediazione in progresso del 22,7% a 132 milioni di euro grazie alla crescita sia del margine di interesse sia della commissioni.

Sotto il profilo gestionale migliora ulteriormente l'incidenza dei costi sul margine di intermediazione con il cost/income ratio che scende al 28,1% dal 32,2%.

Le rettifiche di valore nette per deterioramento di crediti nel semestre più che raddoppiano a 26,3 milioni di euro, riflettendo il perdurare di condizioni economiche recessive.

Gli indici patrimoniali mostrano un Core Tier 1 al 14,2% e un Solvency pari al 13,9%

"Le attese per la seconda parte del 2013 sono positive", dice il gruppo nella nota.

In particolate sul fronte degli impieghi "nuove opportunità si intravvedono a seguito del nuovo flusso di incassi avvenuti da parte della Pubblica Amministrazione, in particolare nelle regioni fino ad ora congelate in termini di addizionale intervento".

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia