Ferragamo, utile netto e ricavi sem1 in crescita a doppia cifra

giovedì 29 agosto 2013 18:01
 

MILANO, 29 agosto (Reuters) - Salvatore Ferragamo ha chiuso il primo semestre con un utile netto pari a 87 milioni di euro, in crescita del 55% rispetto a un anno prima, risultato che comprende anche il risultato terzi per 6 milioni.

E' quanto si legge in una nota, dove si precisa che l'utile netto di pertinenza del gruppo è stato quindi di 81 milioni di euro, in crescita dell'81%, e che questo incremento beneficia sia della plusvalenza derivante dalla cessione della quota nella società ZeFer sia della diminuzione del 47% del risultato di terzi, come conseguenza del riacquisto di quote di partecipazione nelle società distributive della Greater China, della Corea e del Sud Est Asiatico.

I ricavi totali sono stati pari a 625 milioni, in rialzo dell'11% a tassi di cambio correnti. L'Ebitda è cresciuto del 26%, a 131 milioni, mentre l'Ebit ha registrato un incremento del 26% a 112 milioni. L'indebitamento finanziario netto al 30 giugno era pari a 78 milioni rispetto ai 58 milioni del 31 dicembre 2012.

"L'andamento del business nel primo semestre dell'anno conferma, in assenza di particolari turbative di mercato, un'aspettativa di ulteriore crescita anche per il 2013, sia del giro d'affari che dell'utile netto", spiega infine la società nella nota.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia