Pop Sondrio, in sem1 utile netto quasi dimezzato a 37 mln

mercoledì 28 agosto 2013 19:16
 

MILANO, 28 agosto (Reuters) - Banca Popolare di Sondrio ha chiuso il primo semestre con un utile netto quasi dimezzato e margine di interesse in calo rispetto allo stesso periodo del 2012.

L'utile netto - si legge in una nota - nei primi sei mesi del 2013 ha registrato una contrazione del 47,62% a 37 milioni di euro, "riconducibile, oltre alle sempre consistenti rettifiche su crediti indotte dalla prolungata crisi economica, alla flessione del risultato complessivo del portafoglio titoli".

Il margine di interesse si è ridotto del 5,84% a 259 milioni.

I coefficienti patrimoniali, determinati secondo le normative in vigore, sono pari al 7,76% per il Tier 1 e al 10,38% per il Total Capital Ratio.

La raccolta complessiva da clientela è stata pari a 50,88 milioni, -0,58% sul 31 dicembre 2012 e -0,85% su base annua.

I crediti verso clientela si attestano a 24,6 milioni (-2,77% sul 31 dicembre 2012, +0,73% su base annua).

In crescita i crediti deteriorati, a quota 1.546 milioni (+18,44% rispetto al 31 dicembre 2012).

Nell'ambito dei crediti deteriorati le sofferenze nette sono pari a 427 milioni, in aumento del 46,87%, e costituiscono l'1,47% dei crediti verso la clientela.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su   Continua...