Banche popolari, istituti non desueti, tema governance da approfondire-Uilca

mercoledì 28 agosto 2013 15:33
 

MILANO, 28 agosto (Reuters) - Le banche popolari sono una risorsa importante per il paese e l'economia e non sono istituti desueti ma è necessario sviluppare un ampio dibattito sul loro futuro e su possibili riforme di governance.

E quanto dice in una nota il segretario generale Uilca, Massimo Masi, commentando i positivi dati di bilancio annunciati dalle banche popolari in questa tornata di trimestrali.

"Questi risultati, seppur da considerare con prudenza, come dimostrano i forti accantonamenti che li caratterizzano, dimostrano comunque che le banche popolari non sono istituti desueti e da superare, come troppo spesso declamato da molti, ma possono essere una importante risorsa per il Paese e l'economia, per superare la crisi e intercettare una possibile ripresa".

Il sindacato del settore bancario Uilca, prosegue la nota, "da tempo respinge le ipotesi che intendono stravolgere l'impianto delle banche popolari, soprattutto senza il consenso condiviso di tutte le parti coinvolte, in primo luogo dei lavoratori".

Al tempo stesso "è consapevole che sia necessario un ampio e approfondito dibattito" sul loro futuro "che possa delineare anche possibili riforme della governance, che intendano svilupparle e renderle più pronte ad affrontare le sfide attuali e future", conclude Masi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia