PUNTO 2-Ubi, utile trim2 sopra attese, solida posizione di capitale

martedì 27 agosto 2013 17:59
 

(aggiunge dichiarazioni Massiah, dettagli,)

MILANO, 27 agosto (Reuters) - Ubi ha chiuso il secondo trimestre 2013 con un utile netto di 26,5 milioni di euro, in calo del 51,1% da 54,16 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente ma in linea con il trimestre precedente.

Il risultato è tuttavia sopra il consensus degli analisti elaborato dalla banca, pari a 18 milioni di euro e beneficia dei maggiori ricavi provenienti dall'attività di trading a fronte di costi ancori in calo.

Dal punto di vista patrimoniale il gruppo ha requisiti in linea con Basilea 3. A fine giugno il Core Tier 1 è al 12,1% e, stimato con le regole di Basilea 3, si attesterebbe a oltre il 10%.

"Sono particolarmente fiero di poter dire che la nostra banca si posiziona sui massimi livelli internazionali", in termini di solidità patrimoniale calcolati in base ai requisiti richiesti da Basilea 3. Oltre al Core Tier 1 sopra il livello del 10%, l'AD cita anche un livello di leva finanziaria al 4,9%, sopra il 4-4,5% richiesto da Basilea 3.

"Sotto questo punto di vista affrontiamo il passaggio verso l'unione bancaria e la supervisione europea con la serenità di aver fatto un lavoro molto importante da diversi anni", ha aggiunto.

In una seduta di ribassi generalizzati il titolo ha chiuso in borsa in calo del 3,42% dopo un balzo in apertura in scia ai risultati.

MARGINE INTERESSE VISTO IN MIGLIORAMENTO   Continua...