Engineering, utile sem1 balza grazie a voci straordinarie, bene ricavi

martedì 6 agosto 2013 14:46
 

MILANO, 6 agosto (Reuters) - Engineering chiude il primo semestre con un utile netto di 41,1 milioni di euro rispetto ai 12,5 milioni dello stesso periodo 2012.

Il dato di quest'anno risente positivamente di proventi non ricorrenti per circa 26,5 milioni di euro derivanti dall'operazione di acquisizione di T-Systems Italia (oggi Engineering.mo), consolidata nel perimetro dall'1 maggio, si legge in una nota.

Il valore della produzione sale del 7,3% a 400,4 milioni. La crescita dei ricavi è forte sia in Italia sia, soprattutto, all'estero, sottolinea il comunicato. L'Ebitda si attesta a 46,7 milioni (+18,6%).

Per l'esercizio in corso il gruppo stima un valore della produzione compreso tra 810 e 830 milioni e un Ebitda compreso fra 98 e 100 milioni (92,6 milioni raggiunti nel 2012). La previsione include i costi di integrazione di periodo di Engineering.mo.

Il backlog si attesta a circa 478,2 milioni, segnando un incremento dell'8,6%.

La posizione finanziaria netta passa da -39,4 milioni registrati al 31 marzo a +39 milioni al 30 giugno, influenzata positivamente dalla cassa di Engineering.mo.

Il Cda ha infine approvato il progetto di fusione per incorporazione della controllata al 100% Engineering.IT Spa nella capogruppo.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su   Continua...