Pirelli, trimestre in linea, target 2013 su parte bassa range

lunedì 5 agosto 2013 18:05
 

MILANO, 5 agosto (Reuters) - Pirelli chiude il trimestre con risultati in linea con le attese, porta gli obiettivi su ricavi ed Ebit nella parte bassa del range precedente e conferma quelli su flussi di cassa, investimenti e debito.

Lo dice una nota della società, precisando che i ricavi del secondo trimestre si attestano a 1.594,8 miliardi, l'utile netto a 78 milioni e l'Ebit a 200,9 milioni.

Le stime di consensus pubblicate sul sito della società indicano: fatturato del secondo trimestre a 1,540 miliardi di euro, Ebitda a 253 milioni, Ebit a 195 milioni, utile netto a 77 milioni, debito netto a 1,8 miliardi.

Per il 2013 il gruppo prevede Ebit a 810 milioni e ricavi a 6,3-6,35 miliardi.

I target 2013, indicati a fine 2012 e confermati con i numeri del primo trimestre, prevedono: ricavi a 6,3-6,4 miliardi, Ebit a 810-850 milioni, investimenti per 400 milioni, generazione di cassa prima dei dividendi superiore a 200 milioni, debito netto, prima della riclassifica del credito Prelios, inferiore a 1,2 miliardi.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia