PUNTO 2 - Cdp, piano 2013-2015 mobilita risorse fino a 95 mld

giovedì 1 agosto 2013 12:56
 

* Cdp pronta a mobilitare 15 mld per nuove attività

* Debiti Pa, sul piatto fino a 4 mld

* Utile primo semestre cresce del 19% a 1,731 mld (Aggiunge fonte a paragrafo 13)

ROMA, 1 agosto (Reuters) - Il piano industriale 2013-2015 della Cassa depositi e prestiti prevede l'impiego di risorse fino a 80 miliardi che possono salire anche a 95 miliardi, secondo le linee guida approvate oggi dal consiglio di amministrazione.

Una nota della holding, controllata dal Tesoro e dalle Fondazioni di origine bancaria, spiega che circa 80 miliardi saranno mobilitati "a favore dei segmenti enti pubblici e territorio, infrastrutture e imprese". Il finanziamento degli investimenti pubblici produttivi assorbirà fino a 23 miliardi, di cui circa 2 miliardi in capitale di rischio.

Cdp destinerà altri 9 miliardi alla progettazione, all'avvio e al finanziamento di opere infrastrutturali.

"Sarà rafforzato il ruolo di Cdp nella promozione attiva della bancabilità delle grandi opere, anche attraverso offerta di credito e investimenti in capitale di rischio e valorizzando il ruolo di Sace", spiega la nota.

Per la promozione delle piccole infrastrutture, in prevalenza greenfield, la Cassa sta studiando la creazione di un fondo ad hoc, che si propone di attivare accordi di co-investimento con altri investitori istituzionali di lungo termine.

Fino a 48 miliardi di euro, di cui circa 3,5 miliardi in capitale di rischio, saranno dedicati al supporto della crescita e dell'internazionalizzazione delle imprese e alla valorizzazione di asset strategici per il Paese.   Continua...