Isagro, accordo con Gowan per ingresso in azionariato

mercoledì 31 luglio 2013 12:11
 

MILANO, 31 luglio (Reuters) - Isagro ha concluso un accordo che prevede l'ingresso di Gowan, società Usa operante nel settore degli agrofarmaci, nell'azionariato di controllo della società.

Lo dice una nota di Isagro spiegando che l'accordo di alleanza strategica con il partner industriale prevede sinergie di business, un rafforzamento finanziario e un accorciamento e semplificazione della struttura di controllo.

I titoli Isagro, sospesi questa mattina in attesa della nota, sono adesso in preasta fino alle 12,30, comunica Borsa Italiana.

In particolare l'accordo prevede che Gowan entrerà attraverso un aumento di capitale in una Newco che sarà partecipata al 51% da Piemme, la società che controlla indirettamente Isagro, e per la restante parte dal gruppo statunitense.

Successivamente la Newco lancerà un'offerta di acquisto alle minoranze di Manisa e Holdisa, le due società a valle della catena di controllo che che fanno capo a Piemme (Manisa controlla Holdisa che deteniene a sua volta il 54,7% delle azioni ordinarie Isagro).

E' inoltre previsto un aumento di capitale in due tranche di Isagro in opzione agli attuali azionisti tra i 25 e 30 milioni di euro, di cui 16 milioni circa sono coperti dai fondi proventi dall'apporto di Gowan.

Al termine dell'accordo, suboddinato all'esito positivo di una due diligence e al parere positivo di Consob sulla insussistenza di obbligo di Opa, Piemme manterrà il controllo di Isagro.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su   Continua...