CONTI SEM1 - Prysmian, analisti vedono vendite e margini in calo

mercoledì 31 luglio 2013 11:24
 

MILANO, 31 luglio (Reuters) - Prysmian dovrebbe aver chiuso il primo semestre con ricavi e margini in calo.

E' quanto emerge dalle stime di consensus raccolte dal produttore di cavi tra 12 analisti.

I risultati del primo semestre saranno resi noti domani, 1 agosto.

Prysmian, secondo il consensus, ha archiviato la prima parte dell'anno con vendite pari a 3,632 miliardi di euro, un Ebitda adjusted di 280 milioni, un Ebit adjusted di 201 milioni, un utile netto adjusted di 108 milioni e una posizione finanzaria netta di 1,315 miliardi.

Nel primo semestre dell'anno scorso i ricavi si erano attestati a 3,916 miliardi, l'Ebitda adjusted a 308 milioni, l'utile netto a 130 milioni e la posizione finanziara netta a 1,396 miliardi.

Il primo trimestre è andato in archivio con ricavi pari a 1,711 miliardi, un Ebitda adjusted di 115 milioni e un utile netto di 39 milioni. La pubblicazione dei risultati dei primi tre mesi era stata l'occasione per fornire la guidance sull'Ebitda adjusted dell'intero anno, ovvero 600-650 milioni di euro, identica a quella del 2012.

Come accaduto un anno fa, è possibile che domani la guidance venga affinata.

Tornando al consensus, per quanto riguarda l'intero 2013 gli analisti stimano vendite pari a 7,688 miliardi, un Ebitda adjusted di 627 milioni, un Ebit adjusted di 468 milioni, un utile netto adjusted di 263 milioni e una posizione finanziaria netta di 913 milioni.

Gli analisti vedono un'accelerazione a partire dall'anno prossimo, ma inferiore rispetto a quanto stimavano prima della pubblicazione dei risultati del primo trimestre.   Continua...