Rcs, perdita netta 125,4 mln in sem1,verso anno "significativamente negativo"

mercoledì 31 luglio 2013 15:42
 

MILANO, 31 luglio (Reuters) - Rcs ha registrato nel primo semestre 2013 una perdita netta pari a 125,4 milioni di euro e prevede un risultato netto per l'intero anno "significativamente negativo".

In una nota, il gruppo editoriale precisa che i ricavi consolidati al 30 giugno sono stati pari a 647,9 nilioni di euro, in calo dai 746,3 milioni del primo semestre di un anno fa.

In crescita i ricavi da attività digitali, pari all'11,3% dei ricavi totali, dal 9,3% del sem1 2012.

La posizione finanziaria netta è negativa per 956,7 milioni dagli 845,8 milioni al 31 dicembre 2012.

La nota aggiunge che "procedono le azioni di efficienza e contenimento costi previste nel piano triennale, che già al 30 giugno hanno portato benefici pari a 35,7 milioni di euro, di cui in particolare 24,6 milioni nel secondo trimestre 2013".

Preseguono anche le dismissioni degli asset non core, con la cessione lo scorso 25 luglio del ramo di azienda relativo all'attivit dei Collezionabili di Rcs Libri a Fabbri Publishing, mentre il 29 luglio è stato sottoscritto l'atto di cessione delle testate periodiche Astra, Novella 2000, Visto, Ok la salute prima di tutto e del Sistema Enigmistica a PRS S.r.l.

Riguardo al processo di dismissione del complesso immobiliare di via San Marco, il Cda ha deciso di proseguire nelle trattative.

I clienti Reuters possono leggere il comunciato integrale cliccando su   Continua...