Sogefi, utile netto sem1 +3,9%, ricavi in lieve calo a 682 mln

martedì 23 luglio 2013 13:18
 

MILANO, 23 luglio (Reuters) - Il gruppo Sogefi, controllato da Cir, ha archiviato il primo semestre con un utile netto in crescita del 3,9% a 16,2 milioni dai 15,6 milioni realizzati nello stesso periodo del 2012.

I ricavi - prosegue una nota - sono stati pari a 681,7 milioni, in lieve calo (-0,7%) rispetto ai 686,8 milioni di un anno prima. A cambi stabili la variazione sarebbe stata positiva (+2,2%).

Nel semestre il risultato operativo ha registrato una crescita del 4,7% a 51,3 milioni, mentre l'Ebit è balzato del 16,6% a 43,2 milioni.

L'indebitamento netto al 30 giugno è salito a 341,1 milioni dai 311,9 milioni del 31 marzo 2013.

"Nei primi sei mesi dell'esercizio, a fronte di ricavi sostanzialmente stabili (ma con una crescita del 2,2% a parità di cambi), Sogefi è riuscita a realizzare un significativo incremento della redditività rispetto al corrispondente periodo del 2012, invertendo l'andamento registrato nel primo trimestre", spiega la società in una nota, sottolineando che questo risultato è stato raggiunto grazie alla focalizzazione sui paesi extraeuropei, che hanno raggiunto un'incidenza del 35% sui ricavi totali del gruppo.

Per l'anno in corso il gruppo si aspetta una leggera crescita del mercato automobilistico a livello globale, anche se l'Europa resterà debole.

"In tale contesto Sogefi prevede di continuare ad aumentare il percorso di internazionalizzazione del gruppo (e) proseguire la realizzazione di azioni di efficienza, anche attraverso un potenziamento dell'integrazione del gruppo", conclude la nota.

Intorno alle 13,05 il titolo sale del 4,2% a 2,75 euro.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su   Continua...