Ubs, utile trimestre meglio di attese, chiude pendenza Usa su mutui

lunedì 22 luglio 2013 09:41
 

ZURIGO, 22 luglio (Reuters) - Ubs ha registrato nel secondo trimestre un utile migliore delle attese e ha chiuso un contenzioso legale con l'americana Federal Housing Finance Agency in merito a un'inchiesta su crediti immobiliari tossici.

La banca svizzera, che darà i risultati completi sul trimestre il 30 luglio, ha annunciato un utile trimestrale di 690 milioni di franchi, in crescita rispetto ai 425 milioni di un anno prima e rispetto alle attese di consensus - secondo i dati Thomson Reuters - di 558 milioni di franchi.

Ubs non ha indicato nello specifico il costo dell'accordo per chiudere la pendenza con le autorità Usa; nel complesso la voce relativa a oneri per contenziosi, svalutazioni e altri accantonamenti ammonta nel trimestre a 865 milioni di franchi.

Intorno alle 9,30 il titolo sale del 3,1%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia